HOME
   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 
 

 

 

LOTTA OLIMPICA E GRAPPLING INSIEME NEL TORNEO SUNKIST KIDS

( 14/08/2009 )

 

 

Il torneo internazionale Sunkist Kids deriva dall’omonimo club di Lotta Olimpica americano fondato nel 1976 e situato a Scottsdale (Arizona).

La particolarità del team SK è quella di spingere al limite il livello tecnico, innovare e creare una base di lottatori olimpici professionisti in grado di combattere al vertice nelle competizioni internazionali. Nel camp americano sono stati allenati campioni del calibro di John Smith (2 ori olimpici 4 titoli mondiali nella lotta libera), Cael Sanderson (campione olimpico 2004 nel freestyle wrestling e un record 150-0 al college), Rulon Gardner (oro alle Olimpiadi 2000 nella lotta greco romana, bronzo nel 2004 e campione mondiale nel 2001) ed Henry Cejudo (campione olimpico 2008 nella lotta libera). La base del team è all’interno del campus della Arizona State University e naturalmente prevede una squadra universitaria di folkstyle wrestling (Sun Devils) impegnata nel campionato NCAA Div 1. Fra gli atleti ed il corpo allenatori della struttura compaiono diversi professionisti di MMA come gli imbattuti Ryan Bader (vincitore dell’ UFC TUF 8), Aaron Sympson (UFC), Rulon Gardner (Pride FC), Ben Askren e Cain Velasquez (UFC). Senza dimenticare Dan Henderson, olimpionico di lotta greco romana, campione UFC, campione Pride FC ed unico uomo al mondo a detenere due cinture in categorie di peso differenti nella federazione giapponese.

Il torneo Sunkist Kids, disputato dal 1985 ed organizzato dalla federazione USA Wrestling, rappresenta la più famosa competizione open internazionale di Lotta libera - greco romana che avviene negli Stati Uniti. Come ogni anno, nell’edizione 2009 è prevista la partecipazione delle più forti nazioni del mondo ma non è tutto. Per la prima volta nella storia, gli stili olimpici saranno affiancati dalla competizione nazionale Grappling World Team Trials (con e senza Gi) valida per formare la squadra statunitense che parteciperà ai mondiali 2009 di Miami.

La novità di cui sopra rappresenta un segnale forte nei confronti di uno stile con un grande potenziale e pienamente appoggiato dalla FILA Wrestling attraverso la formazione del World Grappling Committee; inoltre è una scelta che permetterà di far conoscere la disciplina del “submission” ai lottatori delle altre nazioni facendone apprezzare la naturale complementarità con la Lotta Olimpica. Il campo di gara scelto dalla federazione USA Wrestling è quello del Convention Center di Phoenix, che ospiterà le gare di Grappling dal 22 al 24 ottobre ; il giorno 23 si disputeranno tutte le competizioni No-Gi, ma il 24 sarà interamente dedicato ai combattimenti con il kimono. Gli atleti delle nazionali iscritte negli stili olimpici saliranno sul tappeto dal 23 al 25 ottobre, mentre i risultati ottenuti dai lottatori saranno validi per la determinazione del ranking mondiale dell'anno corrente. In tutte le discipline (a parte il greco roman wrestling) si disputeranno anche le competizioni dedicate alle categorie femminili.

   
HOME WEB PAGE |||| STILI DI LOTTA |||| LOTTA & MMA |||| STORIA |||| CAMPIONI |||| APPROFONDIMENTI |||| VIDEO - MEDIA |||| PALESTRE |||| LINKS |||| AVVERTENZE |||| ARCHIVIO