HOME
   

 

APPROFONDIMENTI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 
 

 

 

UFC 1-12 : IL TRIONFO DELLA LOTTA OLIMPICA

( 15/01/2009 )

 

 

Il primo evento di Vale Tudo nord americano si disputò grazie all'innovativa federazione ufc, organizzatrice di una lunga serie di eventi dal 1993 ad oggi. Al contrario dei combattimenti attuali, caratterizzati da eventi con un match a serata per ogni atleta, le prime edizioni dell'ufc erano contraddistinte da un format a torneo, di conseguenza un lottatore poteva laurearsi campione soltanto con una serie di vittorie su più atleti e guadagnando la finale sconfiggendo i migliori fighters. Queste caratteristiche, comuni ai primi dodici tornei, non erano le uniche differenze rispetto alle attuali MMA in quanto il regolamento prevedeva soltanto tre regole (divieto di accecare), non vi erano categorie di peso (introdotte nella dodicesima edizione) e guanti di protezione per le mani. Un' altra differenza sostanziale era la preparazione dei partecipanti che, al contrario di quanto avviene oggi con il "cross training", entravano nell'ottagono forti della sola disciplina di provenienza, generando una serie di tornei con un confronto diretto fra i puristi delle varie discipline. I lottatori olimpici con un background di lotta libera o greco-romana furono invitati a partecipare soltanto nel quarto torneo, mentre nei primi tre erano presenti molte arti marziali tradizionali che si rivelarono subito inefficaci in un contesto di combattimento reale non collaborativo. Come si evince dall'elenco sottostante, l'ingresso dei lottatori segnò un vero e proprio dominio della Lotta (Wrestling in inglese) che si aggiudicò addirittura otto tornei. La superiorità dei liberisti e dei grecoromanisti fu schiacciante e le vittorie conseguite ebbero un valore ancora più grande considerando che i lottatori americani (ricordo che i migliori al mondo sono i russi) non avevano alcuna esperienza nei combattimenti “interstile” e nella maggior parte dei casi erano atleti a fine carriera (Dan Severn debuttò nell'ottagono con un secondo posto addirittura a 40 anni!). Al contrario, combattenti come Gracie e Ruas (Luta Livre) potevano contare su una grande esperienza nel Vale Tudo, visto che in terra brasiliana i combattimenti misti fra le varie discipline erano presenti dal 1940, di conseguenza il vantaggio in termini strategici rispetto agli altri partecipanti era notevole. Nonostante l' inesperienza, i wrestlers riuscirono a compiere una vera a propria impresa che spinse al debutto nelle MMA molti altri futuri campioni con un background nella Lotta come Randy Couture e Dan Henderson. Occorre precisare che l'evento numero 9 non fu un torneo ma una normale serie di singoli incontri (come oggi), mentre nella dodicesima edizione furono introdotte le categorie di peso. Dal tredicesimo torneo in poi, la federazione rese obbligatori i guanti (per avvantaggiare gli strikers, in netta difficoltà a mani nude) e progressivamente alcuni divieti nelle tecniche utilizzabili (che portarono ad un maggiore completamento degli atleti), fino alla nascita dell'attuale regolamento con oltre 30 limitazioni.

Di seguito, tutti i vincitori delle prime 12 edizioni, le meno regolamentate della storia :

 

UFC 1 : Royce Gracie (bjj)
UFC 2 : Royce Gracie (bjj)
UFC 3 : Steve Jennum (ninjutsu)
UFC 4 : Royce Gracie (bjj) ---- debutto dei lottatori olimpici
UFC 5 : Dan Severn (wrestling)
UFC 6 : Oleg Taktarov (sambo)
UFC 7 : Marco Ruas (luta livre)
UFC 8 : Don Frye (wrestling)
UFC 9 : Mark Schultz (wrestling) ; Don Frye (wrestling) ; Rafael Carino (bjj), Mark Hall (tkd), Cal Worsham (tkd), Steve Nelmark (karate).
UFC 10 : Mark Coleman (wrestling)
UFC 11 : Mark Coleman (wrestling)
UFC 12 : Hw, Mark Coleman (wrestling) ; Lw, Jerry Bohlander (wrestling)

 

 

 

 

 

 

 

   
HOME WEB PAGE |||| STILI DI LOTTA |||| LOTTA & MMA |||| STORIA |||| CAMPIONI |||| APPROFONDIMENTI |||| VIDEO - MEDIA |||| PALESTRE |||| LINKS |||| AVVERTENZE |||| ARCHIVIO